Tecniche pittoriche

Lo sfregamento e l'imbottitura creano profondità e consistenza visiva, che conferisce un aspetto interessante a una parete liscia. Tali tecniche richiedono di dipingere il muro con un colore di base, applicando poi la cosiddetta glassa e stendendola con vari strumenti, per ottenere l'effetto decorativo desiderato.

Effetti pittorici di successo

Indipendentemente da, che vernice scegliamo, le pareti o il soffitto devono essere adeguatamente preparati per la verniciatura. Nessun effetto decorativo nasconderà crepe non levigate o pareti sporche, quindi vale la pena dedicare un po' di tempo alla preparazione della superficie. Quindi applichiamo la vernice di sfondo (una o due mani di pittura ad emulsione satinata) e lascialo asciugare.

Il segreto per progetti di pittura di successo è usare sfumature sottilmente complementari piuttosto che tonalità nettamente contrastanti e provare una varietà di effetti e combinazioni di colori su pezzi di carta da regalo, legno o cartone prima di appoggiarli alle pareti. In questo modo puoi convincerti prima di dipingere, otterremo l'effetto atteso. Può essere, che dovresti, ad esempio, ridurre la pressione sullo strumento o applicare uno smalto per ombre.

Consiglio pratico

• Tenere sempre a portata di mano un panno pulito – sarà utile per rimuovere la vernice in eccesso, macchie o immediata eliminazione degli errori.

• Se è possibile – dipingiamo tutte le pareti come base, prima di iniziare ad applicare la glassa.

Materiali e attrezzature

Gli strumenti e i materiali descritti di seguito vengono utilizzati per ottenere una varietà di effetti di interruzione del colore. Possiamo anche usare oggetti, abbiamo già a casa – stracci, pettini, spugne, e persino giornali accartocciati o sacchetti di plastica. Alcuni pennelli specializzati sono costosi, vale quindi la pena cercare sostituti sintetici, che sono anche di ottima qualità. Alcuni dei pennelli sono destinati alla pittura, una parte da verniciare e non le mescoliamo insieme. Dopo l'uso, le spazzole vengono pulite accuratamente.

Colori acrilici per artisti – Disponibile in tubi, in un'ampia scelta di colori, diluibile con acqua; è perfetto per colorare emulsioni. Si asciuga rapidamente, e dopo l'asciugatura diventa impermeabile.

Laura – Uno strato di colore trasparente utilizzato per creare effetti pittorici speciali, disponibile nelle versioni acqua e solvente. Gli smalti acrilici a base d'acqua sono i più facili da usare, emettono meno fumi e di solito ingialliscono.

Pigmento universale – Un colorante chimico solubile nello spirito. Adatto per cambiare il colore di pitture a emulsione o smalti.

Vernice poliuretanica – Vernice all'acqua disponibile in molti tipi di lucentezza, facile da applicare; fornisce una buona protezione della superficie. Spirito È usato per diluire pitture e vernici a base di solventi e per lavare via tali pitture e smalti., prima che si asciughino.

Una spazzola rotonda sottile – È utile per applicare lo smalto su superfici piccole e difficili da raggiungere.

Spazzola lunga in crine di cavallo – Viene utilizzato per tamponare o "sbattere" il muro con smalto bagnato, per un effetto screziato.

Pennello per fatturazione – Viene utilizzato per rimuovere la polvere dalle superfici da verniciare o per ammorbidire e sfumare i contorni.

Spazzola per finto legno – Fatto di setole, disponibile in varie dimensioni; viene utilizzato principalmente per creare un effetto tessuto o venatura del legno. Il pennello con la punta può imbrattare lo smalto a solvente subito dopo la sua applicazione, mentre è ancora bagnato.

Spugna – La spugna di mare naturale è la migliore per creare un effetto tampone.

Strisce di pittura

Il modo più semplice per aggiungere un motivo interessante a una superficie liscia è usare il nastro adesivo per dipingere strisce spesse. Per prima cosa, dipingiamo il muro con il colore delle strisce più chiare. Dobbiamo decidere, quanto dovrebbero essere larghe le strisce (possono essere uguali o alternativamente stretti e larghi) io, quando la vernice di fondo è asciutta, attacciamo del nastro adesivo (liscia e dritta) lungo un bordo della striscia e l'altro – lungo il secondo. Premiamo con cura il nastro sulla superficie verniciata, in modo che la vernice non possa filtrare sotto. Applichiamo il colore delle seconde strisce con un pennello, con una spugna o uno straccio, se vogliamo ottenere un sottile effetto tampone. Quando la vernice è asciutta, staccare delicatamente il nastro adesivo.