Strofinare con uno straccio

Strofinare con uno straccio

Lavorare con uno straccio richiede l'uso di un panno schiacciato e privo di lanugine. Se stiamo usando, ad esempio, un pezzo di sacco di iuta, è bene orlarlo, in modo che i fili non rimangano sul muro dipinto. Applicare la glassa con un pennello in un colore che contrasti con il colore del supporto. Prima che la macchia di legno si asciughi, lo strofiniamo con uno straccio, per disturbare la superficie verniciata. Questo creerà una trama interessante. (Possiamo anche usare la manopola per tamponare; facciamo lo stesso, come quando si tampona con una spugna).

Rag rolling è una variante di questa tecnica, e l'effetto ottenuto consente di mascherare i rigonfiamenti e le irregolarità del muro. Arrotolare lo straccio schiacciato a forma di salsiccia e arrotolarlo su azzurro o vernice bagnati. Lo strato superiore può essere dello stesso colore dello sfondo o di una sfumatura più scura.

Come ottenere l'effetto

1 Applichiamo la glassa con pennellate verticali. Su grandi superfici, combiniamo tratti a diverse altezze, per evitare linee chiare.

2 Quando la macchia è ancora bagnata, lo strofiniamo con un pezzo di iuta (sacco di iuta), per disturbarne la superficie.