Dipingere il legno

Dipingere il legno

Se usiamo lo smalto lucido, per prima cosa copriamo il legno grezzo con un primer per legno. Quando il primer è asciutto, lo strofiniamo leggermente con carta vetrata, Pulisci la polvere con un panno privo di lanugine e dipingi con un primer, per creare la giusta base per la finitura (a meno che non usiamo vernici che non richiedono primer). Non utilizziamo un primer per rinnovare una superficie già verniciata.

Se vogliamo dipingere su un colore diverso, particolarmente più scuro, usiamo vernici ad alto potere coprente o tanti strati di primer, come sarà necessario.

Applichiamo la vernice in parallelo, con brevi tratti lungo le venature del legno. Poi, senza intingere il pennello, facciamo scorrere le setole sul grano. Finiamo il lavoro con tratti leggeri lungo la venatura, per essere sicuro, che la superficie sia coperta uniformemente e senza intoppi.

Dipingendo il legno, spazzolamo sempre lungo il grano. Scegliamo spazzole di alta qualità, che non lascerà alcun pelo sulla superficie verniciata. Non raccogliamo troppa vernice in una volta.

Protezione delle superfici non verniciate

Attaccare i bordi del vetro a finestre o porte prima di verniciare ci farà risparmiare molto lavoro in seguito (non avrai bisogno di raschiare scrupolosamente le finestre schizzate). Sul vetro ai bordi di tutti gli stili (tam, dove incontra la lavorazione del legno) attaccare un nastro adesivo per pittura. Usando una larghezza del pennello 5 cm e tenendolo come una matita, applichiamo la vernice lungo il telaio. Strappa il nastro adesivo, quando la vernice è completamente asciutta. Dobbiamo rimuoverlo lentamente e con delicatezza, in modo che la vernice non si stacchi.

Manipolazione delle vernici

Versare i resti della vernice in barattoli avvitati. Se limitiamo la fornitura d'aria, la vernice si manterrà bene e potrà essere utilizzata in seguito. Ogni vasetto dovrebbe avere un'etichetta che lo indichi, che vernice è e dove è stata usata. Se lasciamo un residuo di vernice nella confezione originale, si asciugherà rapidamente.

Sulla superficie della vernice, che è stato conservato per un po' di tempo, il liquido marrone può raccogliere o formare un mantello di pelle di pecora. Se il liquido si è raccolto, è sufficiente mescolarlo alla vernice. Se si è formato un mantello di montone, Taglialo con un coltello e raschia la vernice sul fondo in un contenitore prima di buttarlo via. Prima del riutilizzo, filtrare la vernice attraverso un colino o una calza. (Attacciamo la calza liberamente alla latta con un elastico e la lasciamo dentro, quando mettiamo il pennello nel barattolo, lo immergiamo in vernice incontaminata). Se la lattina è arrugginita, versiamo la vernice in un nuovo contenitore.