Lavori preparatori prima della verniciatura

La preparazione della superficie per la verniciatura è molto importante.

Possono includere il lavaggio, rimuovere i precedenti strati di vernice o riparare, come riempire crepe e buchi.

Lavaggio

Quando prepariamo le superfici già verniciate per la ristrutturazione – indipendentemente da, sono muri?, soffitti, legno o pavimenti – non abbiamo bisogno di rimuovere la vecchia vernice, se è in buone condizioni. È sufficiente lavare la superficie con una soluzione detergente o comunque sgrassare, perché la vernice non si attacca ai punti unti. Quindi è necessario strofinare il muro con carta vetrata, per dargli più presa, e rimuovere accuratamente la polvere prima di verniciare.

Macchie sulle pareti e sul soffitto, ad esempio, macchie d'acqua, possono penetrare nella pittura appena applicata e rovinare la superficie restaurata, se non gestito correttamente. È una buona idea prima dipingerli con una vernice speciale che neutralizza lo sporco.

Il metallo non verniciato richiede solo pulizia e adescamento (i nuovi radiatori sono spesso già adescati).

Rimozione della vecchia vernice

Superfici, che sono stati dipinti male o sono già ricoperti da troppi strati di vernice, diventare grumoso, si staccano e si sfaldano. In questo caso, rimuovere sempre la vecchia vernice prima di riverniciare.

La vecchia pittura a emulsione viene rimossa con una spatola, dopo aver inumidito con acqua tiepida.

Agenti chimici o alte temperature vengono utilizzati per rimuovere vecchie pitture da legno o metallo. Staccare la vernice dalle superfici convesse (corrimano, cornicioni) sarà più facile con un raschietto o una spazzola metallica. Rimuovere i pezzi di vernice sciolti e in sfaldamento dalle pareti con una spatola e strofinare questi punti con carta vetrata.. Proteggiamo gli occhi e le mani, indossiamo la maschera.

Alcune vecchie vernici possono contenere piombo. Quindi è meglio rimuoverli chimicamente, poiché i metodi meccanici possono portare all'avvelenamento. C'è anche il rischio di inalare la limatura durante la levigatura o la raschiatura della vecchia vernice, e il riscaldamento porterebbe alla formazione di vapori pericolosi.

Una maschera ci proteggerà da un tale pericolo.

Vale la pena considerare attentamente, prima di decidere di rimuovere la vernice dal legno, per macchiarli e verniciarli in seguito. Ciò richiederà una lunga levigatura. Se ci sono degli avanzi, la macchia non si diffonderà in modo uniforme e si formeranno delle macchie.

Carteggiamo il metallo già verniciato con carta vetrata grossolana. Rimuoviamo la ruggine con una spazzola metallica e riempiamo cavità e crepe. Applichiamo uno strato di primer sul metallo, e il supporto su di esso.